Spaccapelli: Come viene diviso il fiore dalla crosta

spaccapelli spaccare pelli a umido conceria

Come abbiamo visto nell’articolo che tratta di Scarnatura e spaccatura, questa lavorazione può essere eseguita sia su “pelli in trippa” prima della concia che su pelli che hanno già subito il processo di concia.

La lavorazione di spaccatura delle pelli si effettua con la macchina spaccapelli o splitting machine e serve per dividere il pellame in due o tre stati, il più pregiato è il primo strato denominato Fiore, il secondo e il terzo strato sono denominate Croste e sono meno pregiate.

I pellami spesso vengono “spaccati” dopo la concia per motivi economici, infatti se spaccati prima della concia bisognerà trattare il fiore e le croste come pelli separate e quindi si avrà un notevole aumento del tempo di produzione, se invece questo avviene dopo la fase di concia, sia il fiore che la trippa risulteranno già conciate e quindi si è risparmiato tempo nelle precedenti fasi di produzione.

Video: Come funziona la Macchina spaccatrice per pelli

Informazioni sull’Autore
Donato Pirolo

Ognuno nella vita ha le sue passioni, la mia è fatta interamente di pelle. Nasco in una delle poche Città d'Italia dove si produce, lavora e trasforma il cuoio in Alta Moda; ovviamente non ho resistito alla tentazione di tuffarmi dentro questo mondo e mostrarti cosa c'è dietro le quinte della Moda. La Fotografia e il Web sono altre mie due passioni, così ho deciso di fonderle tutte in un unico progetto: ItaliaPelle ! ;)